Comitato Istituzionale

Il Comitato Istituzionale, presieduto dal Presidente del Consiglio di Bacino, è composto da cinque membri eletti dall'Assemblea d’Ambito (compreso il Presidente).
Riferisce annualmente all'Assemblea d’Ambito sulla propria attività e svolge attività propositiva e d'impulso nei confronti dell'Assemblea d’Ambito.

COMITATO ISTITUZIONALE

 

PRESIDENTE

Luciano Betteto

Sindaco del Comune di Salzano

Via Roma, 166 - 30030 Salzano
Tel. 041 5709740
sito web: http://www.salzano.provincia.venezia.it 
e-mail: ufficiodelsindaco@comune.salzano.ve.it
 
Oscar Mancini
Assessore Comune di Mogliano Veneto
Piazza Caduti, 8 - 31021 Mogliano Veneto
Tel. 041 5930278
 
Massimo Sensini
Sindaco Comune di Fossalta di Piave
Piazza 4 Novembre, 5 - 30020 Fossalta di Piave
Tel. 0421 679644
 
Michele Zuin
Assessore Comune di Venezia
San Marco, 4136 - 30124 Venezia
Tel. 041 2748280
 
Daniele Stecco
Assessore Comune di Chioggia
Corso del Popolo, 1192 - 30015 Chioggia
Tel. 041 5534951
 
 
 
 

 

 

Competenze

Al Comitato istituzionale spetta in particolare l'adozione dei seguenti atti:

  • Le spese che impegnino i bilanci per gli esercizi successivi, escluse quelle relative alle locazioni di immobili e alla somministrazione e fornitura di beni e servizi a carattere continuativo;
  • Gli acquisti e le alienazioni immobiliari, le relative permute, gli appalti e le concessioni che non siano espressamente attribuiti all'assemblea;
  • L’approvazione del regolamento e delle relative varianti per il funzionamento degli organi del CdB nonché il regolamento per il funzionamento della struttura operativa del medesimo;
  • Le proposte all'assemblea dei principali atti istituzionali del Consiglio di bacino;
  • Le decisioni sulle azioni da promuovere o sostenere in giudizio;
  • Altre decisioni imposte dalla legislazione vigente, norme e contratti;
  • L’approvazione dei progetti preliminari con valore superiore a 100.000 Euro o, qualora sia necessaria la delega all’esproprio, anche di valore inferiore a suddetto limite;
  • L’approvazione dei progetti definitivi qualora difformi dal progetto preliminare approvato.