Regolamenti del Servizio Idrico Integrato

I regolamenti del servizio idrico integrato comprendono: i regolamenti di acquedotto, fognatura e la carta dei servizi. I primi due dettano le regole che disciplinano i due rispettivi servizi mentre il terzo interviene sulla definizione della qualità del servizio in generale.

Regolamento di acquedotto

 Il presente Regolamento si applica ai Comuni appartenenti all’Ambito Territoriale Ottimale “Laguna di Venezia”, dove il servizio idrico è gestito dalla società VERITAS S.p.A..

 

Regolamento di fognatura

 Il presente regolamento, si inserisce in un ottica di sviluppo continuo del Servizio Idrico Integrato e in un sistema dinamico di ottimizzazione del rapporto cittadino/qualità servizio. La realtà in cui si colloca è caratterizzata da evoluzione non solo della tecnologia ma anche dei modelli organizzativi.

 

Carta dei servizi

È il documento, redatto ai sensi del Decreto della Presidenza del Consiglio dei Ministri 29 aprile 1999 “Schema generale del Servizio Idrico Integrato”, con cui il gestore si impegna a rispettare determinati livelli di qualità del servizio nei confronti dei propri utenti. I livelli di qualità riguardano solitamente i tempi massimi di esecuzione delle principali prestazioni richieste dall’utente e, in alcuni casi, la loro violazione può dare diritto a un rimborso. 
La Carta dei servizi è anche uno strumento di partecipazione del cittadino al fine di migliorare la qualità dei servizi forniti e il rapporto stesso tra utenti e soggetto erogatore.